Arte a Pedali - Comune di Montechiarugolo

Eventi - Comune di Montechiarugolo

Arte a Pedali

Arte a Pedali

Il programma della manifestazione prevede ritrovo dei partecipanti SABATO 22 MAGGIO 2021 alle ore 15,30 presso il Parco secolare delle Terme (via Montepelato Nord, 4) a Monticelli.

 

Si apre ufficialmente la settima edizione del Festival della Lentezza, "Cosa tiene accese le stelle" è il titolo che accompagnerà tutta la programmazione 2021.

 

La novità di quest’anno prevede dal 22 maggio al 6 giugno, quattro anteprime nei Comuni della provincia di Parma: una serie di eventi itineranti che si svolgeranno in modalità differenti e che diventeranno parte integrante del programma ufficiale del Festival, che si terrà dall'11 al 13 giugno nel Giardino della Reggia di Colorno (PR).

 

Sabato 22 maggio 2021 a Montechiarugolo, ci sarà la prima delle quattro anteprime del Festival, “Arte a Pedali”, un percorso in bicicletta tra natura cultura, per ascoltare i racconti di Carlo La Manna, accompagnati dalla musica di Daniele Di Bonaventura, alla scoperta di un territorio ricco di storia, umanità e bellezza.

 

Il programma della manifestazione prevede ritrovo dei partecipanti Sabato 22 maggio alle ore 15:30 presso il Parco secolare delle Terme (via Montepelato Nord, 4) a Monticelli Terme (Pr).

 

Campagna Amica, nell'ambito dell'iniziativa "Benessere in bicicletta" offrirà ai partecipanti un agribag con prodotti agricoli di eccellenza per una gustosa  e salutare merenda a km zero.

 

L’evento è gratuito e per ragioni di sicurezza è a numero chiuso: max 50 partecipanti. Per chi desidera partecipare la prenotazione è obbligatoria, inviando una mail a festivalentezza@gmail.com.

 

Per chi fosse sprovvisto della bicicletta o impossibilitato a portarla al punto di ritrovo, è stata attivata la collaborazione tra il Festival, la Città di Parma e Infomobility Parma: basterà inviare una mail al momento della prenotazione, per richiedere la possibilità di utilizzare una delle biciclette a disposizione, che il giorno stesso si troverà comodamente al punto di partenza.

 

“Arte a Pedali” ci permette di valorizzare le bellezze del nostro splendido territorio… Avremo la possibilità di guardare da diverse angolazioni i luoghi che toccheremo in questo percorso, ci prenderemo il tempo per assaporarli lentamente, in bicicletta… Il lockdown inevitabilmente ci ha portato a ragionare diversamente sul modo di vivere i nostri luoghi, sia come cittadini che come turisti, questa è un’ottima occasione per farlo, finalmente di nuovo insieme ed in sicurezza.” Ass. al Turismo ed alla Promozione Territoriale Giuseppe Meraviglia

 

“Siamo molto contenti che il Festival faccia tappa nel nostro Comune, ci sembra un ottimo modo per inaugurare la stagione culturale e turistica, con una proposta che porta l’arte a stretto contatto con il territorio, senza barriere né tra l’ambiente e le varie performances degli artisti, né tra questi ultimi ed il pubblico… Un’immersione totale dello spettatore nella bellezza naturale e architettonica circostante, che ci accompagnerà per tutta la durata dell’evento.” Ass. alla Cultura Laura Scalvenzi

 

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il