Rigenerazione urbana del centro di Monticelli Terme

Proseguono i lavori con il II lotto del 4° stralcio, Via Montepelato Nord da Via Marconi a Via Nenni

Rigenerazione urbana del centro di Monticelli Terme
Rigenerazione urbana del centro di Monticelli Terme

Descrizione

 
Prosegue la riqualificazione del centro di Monticelli Terme: la Giunta comunale di Montechiarugolo, con delibera n. 7 del 17 gennaio u.s., ha infatti approvato il progetto esecutivo del  4° stralcio -2° lotto dell’intervento di rigenerazione urbana.
 
Lo stralcio riguarda la riqualificazione di Via Montepelato Nord da Via Marconi a Via Nenni e la stesura del progetto esecutivo è opera  dello studio Artec Ingegneria Architettura srl di Parma.
 
Il quadro economico del progetto ammonta a euro 426mila, IVA compresa, somme interamente a carico dl bilancio comunale.
 
In continuità con quanto già effettuato nel primo lotto, il secondo lotto comprende  il completamento della riqualificazione dell’asse stradale fino all’intersezione con Via Nenni verso nord. L’intervento riprende le stesse caratteristiche del primo lotto, integrando la piantumazione ove rimossa. Il marciapiede si presenta attualmente fortemente degradato e il filare di alberi risulta discontinuo in quanto alcuni esemplari sono stati abbattuti o rimossi.
L’intervento si propone di ottimizzare la continuità dei percorsi ciclopedonali e valorizzare l’ingresso nel “centro storico” della frazione di termale.
 
"La carreggiata sarà dotata di attraversamenti pedonali rialzati e sul lato est verrà realizzato un percorso pedonale pavimentato con autobloccanti filtranti. Verrà piantumato un nuovo filare alberato di aceri campestri Elsrijk  in sostituzione degli ippocastani esistenti – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Montechiarugolo Paolo Schianchi -. Verrà realizzato un impianto di irrigazione goccia a goccia. E’ previsto il completo rifacimento della rete delle acque bianche esistente, realizzando un nuovo sistema a caditoie e griglie di raccolta per il corretto deflusso delle acque."
 
Il disegno e i materiali del percorso pedonale riprendono quelli del primo stralcio; non sono previste aiuole ma punti di sosta e panchine. Il percorso pedonale, con larghezza variabile mai inferiore a 120 cm., realizzato in autobloccanti filtranti, separato dalla carreggiata e rialzato rispetto ad essa di circa 15 cm.
 
La sostituzione delle alberature esistenti è necessaria in quanto gli ippocastani, esemplari adulti e in fase di declino, presentano problematiche vegetative di difficile soluzione. Verranno sostituiti con una varietà di acero più adattabile agli oggettivi fattori limitanti presenti in loco come traffico veicolare, inquinamento atmosferico e del terreno, surriscaldamento ecc.
 
“Siamo molto soddisfatti di proseguire il percorso di rigenerazione urbana del centro di Monticelli Terme, che in questi anni ha visto  la riqualificazione dei marciapiedi, piazza Fornia, la rotatoria e il primo tratto del viale. La riqualificazione continua quindi con l’altro tratto del viale, che proseguirà fino quasi all’incrocio con Via Nenni e rappresenta per noi la continuità di un percorso. Abbiamo bisogno, per rilanciare sempre di più l’economia del centro termale, restituire  l’immagine di un paese sempre più funzionale e moderno, attento all’accoglienza dei turisti e nello stesso tempo per  garantire, come ci siamo prefissi in questo mandato, decoro, qualità e benessere per la vita degli abitanti. A fronte  di un viale di ippocastani arrivato ormai a fine vita e che necessitava di importanti interventi  non ci siamo limitati alla sostituzione delle piante ma, come avevamo fatto per l’altro lato, abbiamo voluto un progetto più ampio che ridesse un disegno,  per il prossimo secolo, alla frazione termale di Monticelli Terme”.  – Daniele Friggeri, Sindaco del Comune di Montechiarugolo

Tipo di notizia

Comunicato Stampa

Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2024, 14:49