Cremazione - Comune di Montechiarugolo

guida ai servizi - Comune di Montechiarugolo

Cremazione

Cremazione

  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Segretario Comunale
  • Telefono: tel. 0521 687728 segreteria
  • Fax: 0521 686633
  • Email: segretario@comune.montechiarugolo.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Possono attivare il potere sostitutivo i cittadini che hanno presentato istanza quando, essendo scaduti i termini per la conclusione del relativo procedimento, il Responsabile dello stesso non ha ancora emanato il provvedimento finale; la richiesta di attivazione del potere sostitutivo può essere presentata al Segretario Comunale tramite posta elettronica all'indirizzo segretario@comune.montechiarugolo.pr.it
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Cimiteriali

  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Cimiteriali

Cos'è: L'autorizzazione alla cremazione, per le persone decedute nel Comune di Montechiarugolo, rilasciata dal Responsabile di Settore sulla base della disposizione testamentaria del defunto.

La cremazione del cadavere viene effettuata di norma presso il Crematorio del Comune di Parma, o in diverso Crematorio comunicato dallImpresa di Onoranze Funebri.

Il costo dell'operazione a carico della famiglia.
Le ceneri derivanti dalla cremazione possono:
1) essere raccolte in un'urna apposita e collocate in celletta, loculo, tomba di famiglia;
2) consegnate ad un familiare per l'affidamento e la conservazione, ove vi sia espressa volontà del defunto
3) disperse, ove vi sia volontà espressa del defunto in forma scritta .

La dispersione delle ceneri può avvenire unicamente in aree a ciò destinate all'interno dei cimiteri o in natura o in aree private; la dispersione in aree private deve avvenire all'aperto e con il consenso dei proprietari. La dispersione vietata nei centri abitati, mentre consentita in mare, nei laghi e nei fiumi nei tratti liberi da manufatti.
Chi può richiederlo: La dichiarazione per la cremazione deve essere richiesta:
1) se la persona deceduta era coniugata solo dal coniuge;
2) se la persona deceduta era vedova con figli da tutti i figli;
3) se la persona era celibe/nubile senza figli da tutti i fratelli o in assenza di fratelli da tutti i nipoti o da tutti i parenti pi prossimi dello stesso grado individuati dagli artt. 74 e seguenti del codice civile
4) se la persona deceduta era divorziata con prole minore dallaltro genitore in qualit di esercente la potest sui figli minori.

A chi è destinato: Il defunto deve avere manifestato in vita la volontà di essere cremato oppure
non deve avere manifestato in vita volontà contraria alla cremazione
Spese a carico dell'utente: 16,00 marca da bollo per la dichiarazione di volont espressa dal coniuge o dai parenti se autenticata
16,00 marca da bollo per la domanda di cremazione
16,00 marca da bollo per lautorizzazione alla cremazione
Cremazione: i costi sono disposti dallimpresa
Dove rivolgersi: Il familiare o lavente titolo deve presentarsi all' URP Back-office. dal Lunedì al Sabato dalle 8.00 alle 13.00.
Riferimenti legislativi (Normativa): Regolamento per la revisione e la semplificazione dello Stato Civile approvato con D.P.R. 03/11/2000 n. 396; Regolamento Nazionale di Polizia Mortuaria approvato con D.P.R. 10/9/1990 n. 285; Legge Regionale 29/07/2004 n. 19
Pubblicato il 
Aggiornato il