Centri estivi - Bando per gestori privati - Comune di Montechiarugolo

archivio notizie - Comune di Montechiarugolo

Centri estivi - Bando per gestori privati

Centri estivi - Bando per gestori privati

 

In allegato l'avviso pubblico per i Soggetti gestori privati di Centri Estivi con sede nel territorio del Comune di Montechiarugolo che intendono aderire al “Progetto conciliazione vita-lavoro” promosso dalla Regione Emilia-Romagna.

Gli interessati devono:

  • presentare specifica domanda al ­Comune di Montechiarugolo sede del servizio, entro e non oltre il 03 Aprile 2020, utilizzando il modulo allegato, che deve essere consegnato o direttamente al protocollo comunale sito in Montechiarugolo, piazza Rivasi 3, oppure tramite PEC, all’indirizzo: protocollo@postacert.comune.montechiarugolo.pr.it;
  • possedere tutti i requisiti previsti dalla DGR 247 del 26 febbraio 2018
  • garantire i requisiti aggiuntivi previsti dalla DGR 2213 del 22 novembre 2019, e precisamente:
  • accoglienza di tutti i bambini richiedenti, fino ad esaurimento dei posti disponibili, senza discriminazioni di accesso se non esclusivamente determinate dalla necessità di garantire la continuità didattica;
  • accoglienza dei bambini disabili certificati ai sensi della Legge 104/1992 e ss.mm. in accordo con il Comune di residenza per garantire le appropriate modalità di intervento e di sostegno;
  • garantire le seguenti specifiche in termini di apertura del servizio almeno:
    • 2 settimane continuative;
    • 5 giorni a settimana;
    • 4 ore giornaliere;
  • garantire l’accoglienza di almeno 20 bambini;
  • disporre e rendere pubblico e accessibile alle famiglie un progetto, educativo e di organizzazione del servizio che contenga le finalità, le attività, l’organizzazione degli spazi, l’articolazione della giornata, il personale utilizzato (orari e turnazione);
  • garantire l’erogazione di diete speciali per le esigenze dei bambini accolti nei casi sia erogato il pasto;
  • attestare e documentare un'esperienza pregressa nella gestione di centri estivi di almeno due annualità;
  • garantire tutti i requisiti previsti dalla normativa vigente dettagliati nel modulo di domanda del presente avviso pubblico;
  • rispettare le modalità e le tempistiche di rendicontazione.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il