Open      

Agli enti religiosi: assegnazione contributi da oneri di urbanizzazione

Domande fino al 17/11/2018
Agli enti religiosi: assegnazione contributi  da oneri di urbanizzazione

Si avvisa che è stato pubblicato all'albo il bando per l’assegnazione agli enti religiosi dei contributi derivanti da oneri di urbanizzazione secondaria, in base a quanto definito dalla normativa attualmente vigente (deliberazione del Consiglio Regionale n. 849/98): l’importo posto a bando si riferisce alle quote accumulate nelle annualità 2016 e 2017, che non sono state assegnate.



Il contributo, previsto della normativa statale e regionale, è dovuto in quanto le chiese e gli altri edifici religiosi, sono considerati dalla legge opere di urbanizzazione secondaria analogamente agli edifici adibiti a funzioni scolastiche, educative, assistenziali, sociali e ricreative che il Comune realizza e dei quali cura la manutenzione, mediante i contributi di costruzione derivanti dall'attività edilizia.

Poiché le chiese e gli altri edifici religiosi non vengono realizzati dal Comune ma dagli enti religiosi, questi ultimi hanno diritto ad una quota degli oneri di urbanizzazione secondaria, che la Regione Emilia Romagna ha fissato nel 7% del totale introitato annualmente dal Comune.


Il contributo viene erogato a fronte di spese, debitamente documentate, sostenute dagli enti religiosi per l’acquisizione di beni immobili o per interventi di adeguamento normativo, manutenzione straordinaria, ristrutturazione, restauro, risanamento conservativo, nuova costruzione/installazione, inerenti beni immobili e/o attrezzature funzionali all’utilizzo e alla tutela del bene immobile.

ALLEGATI
Bando per l’assegnazione agli enti religiosi dei contributi derivanti da oneri di urbanizzazione secondaria Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 84 Kb
Pubblicato il mercoledì 17 ottobre 2018
Aggiornato il mercoledì 17 ottobre 2018